Capua il Luogo della Lingua festival: i ringraziamenti di Giuseppe Bellone

Capua il Luogo della Lingua festival: i ringraziamenti di Giuseppe Bellone

E’ terminata la 17edizione di Capua il Luogo della Lingua festival

Un’edizione speciale, dopo due anni difficili per tutti.
Ritornare a vedersi, ad incontrarsi, e soprattutto a parlare di storie, ascoltandole dalla viva voce di chi scrive, è l’occasione per non perdere mai di vista il presente, imparare dal passato e magari guardare meglio al futuro grazie al loro sguardo.

 

Citando Simone Weil:

“C’è qualcos’altro che ha il potere di svegliarci alla verità. È il lavoro degli scrittori di genio. Essi ci danno, sotto forma di finzione, qualcosa di equivalente all’attuale densità del reale, quella densità che la vita ci offre ogni giorno ma che siamo incapaci di afferrare perché ci stiamo divertendo con delle bugie.”

 

A tutti gli ospiti, scrittori, giornalisti, poeti, accademici, musicisti, artisti e persone impegnate nel sociale, il mio grazie per essere stati con noi. A Capua. Il luogo della Lingua.

 

In ordine di apparizione
Guido Rossi, Giuseppe de Nitto, Costantino Massaro, Raffaella Alois, Gino Bernardi, Laura Marzi, Marilena Lucente, Francesca d’Errico, Emilia Mastrangelo, Domenico Proietti, Carmen Gallo, Antimo Cesaro, Lorenzo Caravella, Michele Palmieri, Maurizio de Giovanni, Alfonso Reccia,  Alessio Forgione, Giammarco Sicuro, Piccola Orchestra Feelix,  Maria Grazia Cucinotta, Cesare Cuscianna, Elisa Ruotolo, Elisa Casseri,  Lorenzo Marone, Simonetta Gola, Peppino Fiordelisi, Sergio Serraino, Patrizia Papa, Nadia Verdile, Rosi Selo, Titti Marrone, Luca Rossi. 

 

Tanti gli ospiti, come tanti gli amici del mondo culturale e artistico che, in tutti questi anni, hanno sempre accompagnato i nostri appuntamenti e tante volte sono stati essi stessi artefici di bellissime connessioni, ecco quelli  ci hanno accompagnato negli incontri di questa lunga settimana, da sabato 21 a domenica 29 maggio.

A loro il mio ringraziamento, in ordine di apparizione:
Luigi Fusco, Anna Solari Garofano Venosta, Marilena Lucente, Lidia Luberto, Michela Formisano, Marco Palasciano, Sante Roperto, Marco Petriccione, Matteo De Simone, Tania Coleti, Mariastella Eisenberg, Anna D’ambra, Nicoletta Alaia, Tamara Baris, Francesco Della Calce, Raffaele Cutillo, Ottavio Mirra, Nicola Purgato, Adele Vairo, Nadia Verdile 

 

Ringrazio inoltre per la concessione dei prestigiosi spazi della città di Capua, che sono sempre i primi protagonisti della nostra manifestazione.
In particolare si ringrazia chi li conserva e mantiene permettendoci di viverli e fruirli:
L’Arcivescovo di Capua Salvatore Visco, don Gianni Branco e Info Capua sacra per le chiese di San Salvatore a Corte e Santi Rufo e Carponio
Il presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca, la presidente del cda Rosalia Santoro, il direttore Gianni Solino e i dipendenti tutti per il Museo Campano,
Gianmaria Modugno e il direttore Antonio De Blasio per il Teatro Ricciardi – Capua,
Antonio Iavazzo e il presidente dell’associazione Capuanova Livio Marino per il Fazio Open Theater di Palazzo Fazio

 

La cosa che mi piace di più di Capua il Luogo della Lingua festival?
Stare tanto tempo insieme agli amici dello staff!
Grazie a Mariamichela Formisano (responsabile comunicazione), Daniela Volpecina (ufficio stampa), Mino D’Andrea (comunicazione grafica), Aldo Romana (fotografo), Carlo Raucci (video racconto), Sonja Antuono  (responsabile libreria), Roberto Branco (immagine e organizzazione)

 

 

Infine ringrazio tutti gli amici, le associazioni e le realtà imprenditoriali che hanno voluto legare il proprio nome e operato al nostro festival.

Un festival che parla di letteratura non può prescindere dalla narrazione di un territorio, e di storie da raccontare, ognuno dei soggetti coinvolti, ne ha di bellissime.

Grazie ai nostri partners:
Architempo, Capua Città che legge, Dipartimento di Economia – Università degli Studi della Campania, Turìst, Circolo dei lettori di Capua – Cose d’Interni Libri,  Biblioteca di Palazzo Lanza, Associazione CRESO Cultura e Civiltà,  SimplyWeb,  EMERGENCY Mater Parade,  La Mansarda Teatro Dell’orco,  Mitreofilmfestival,  Fairness,  Matutae Teatro,  Biblioteca Bene Comune,  Convegno interdisciplinare di Fonte Avellana,  Liceo Salvatore Pizzi  – Capua,  Liceo Statale Alessandro Manzoni Caserta,  Accademia Palasciania,  Auser Capua VitAttiva,  FIDAPA BPW Italy sezione di Capua,  Aperti per Voi – Capua – Touring Club Italiano,  Feelix – DayTwenty9, 

e i partner tecnici:

B&B Palazzo Lanza,  Le Campestre Agriturismo & Cucina Contadina – Conciato Romano,  Vigne Chigi,  Kilesa,  SonoSalvo, e il mediapartner CasertaWeb

 

Non perdiamoci di vista. Non torneremo “solo” a maggio!

 

 

 

Giuseppe Bellone
direttore artistico e organizzativo Capua il Luogo della Lingua festival